Preghiera in Gubbio

Stampa Email
Video credit: Luca Bottello

Preghiera in Gubbio rappresenta una sorta di essenzialità/esizialità della Manifestazione: un sottile svuotarsi che parte dal buddismo, luogo in cui si scopre la vanità delle cose, l’importanza dello zero, del vuoto, del silenzio, e che porta al cristianesimo; un rinnovato senso dell’amore in cui la vanità stessa interseca il pensiero dell’attivarsi

La paura allora si fa bellezza perdendo il senso, disattivando i meccanismi di pericolo; nella ripetizione/preghiera si fa strada un elemento terreno: il piano del linguaggio.

Installazione sonora a quattro canali, installata in un ambiente esterno

Size:
800 m2,
Completion Date:
Febbraio 2014
Credits:
Curated by Fabrizio Pizzuto
Composer Vincenzo Core